La “nuova Genova” di Carlo Barabino
La “nuova Genova” di Carlo Barabino