Tutti gli itinerari da 1 giorno del Mese di Maggio 2019

Date disponibili


 Modena, città gioiello 
Da Wiligelmo alla famiglia Este

Giorno
Sabato 4 maggio

Durata
1 Giorno

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Italia – Modena

La città di Modena, nel cuore dell’Emilia Romagna, conosciuta per la gustosa tradizione gastronomica, l’Accademia militare e il mito della Ferrari, è anche un importante centro culturale, con un ricco patrimonio storico e artistico. Il nucleo più antico della città ha il suo centro in piazza Grande, fulcro della vita modenese e luogo in cui sono riuniti i monumenti più significativi. Passeggiando tra le animate strade cittadine arriviamo al Duomo, opera del grande architetto Lanfranco e del maestro scultore Wiligelmo, uno dei massimi capolavori del Romanico europeo, diventato un vero e proprio prototipo. Ammiriamo il Palazzo Comunale, la cui costruzione ha conosciuto diverse fasi a partire dal Medioevo. A poca distanza dalla Ghirlandina, la torre campanaria del Duomo, sorge il seicentesco Palazzo Ducale, opera dell’ Avanzini. Il tessuto urbano risulta ben conservato nella sua duplice trama d’impianto medievale e tardo-rinascimentale, che si deve soprattutto alla longevità e stabilità della dinastia che ha qui mantenuto per secoli il potere: la famiglia Estense. La nostra visita, curata e approfondita, intervallata dal pranzo libero, si sofferma sugli aspetti più interessanti del centro storico: le preziose sculture romaniche del Duomo, i palazzi storici e le chiese, le piazze e le vie pedonali che danno alla città un’atmosfera rilassata e piacevole.
PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA

Quota di partecipazione 70 € (viaggio in pullman riservato, biglietti d’ingresso e approfondimento culturale)

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova)
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale
NON INCLUSO
Bevande e pasti
Quanto non espressamente indicato come incluso


 Parini sul Lago di Pusiano 
Tra letteratura e bellezze naturalistiche

Giorno
Domenica 5 maggio

Durata
1 Giorno

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Italia – Brianza

Un nuovo itinerario letterario che ci conduce in Brianza, alla scoperta del borgo di Bosisio Parini, piccolo centro sulle sponde del lago di Pusiano, che diede i natali al poeta Giuseppe Parini. Qui, accompagnati da Alessandro Ferraro, seguiamo un percorso tra i luoghi legati alla figura del poeta: l’antica parrocchiale di Sant’Anna, i monumenti commemorativi, la casa natale, oggi trasformata in museo. Parini merita l’attenzione che si riserva a un grande classico della letteratura italiana, così come i lettori di oggi meritano di ritornare a opere come “Il giorno”, ridendo e riflettendo con la sua elegante satira. Il pranzo è in ristorante, con un menù ricco di prodotti tipici locali. Nel pomeriggio una piacevole navigazione ci conduce alla scoperta del Lago e delle sue bellezze naturalistiche e paesaggistiche. Il bacino fa parte del Parco Naturale della Valle del Lambro ed è, quindi, una zona protetta, al fine di preservare la flora e la fauna lacustre. Avvistiamo la foce del Lambrone, immissario del lago, e la suggestiva isola dei Cipressi, con la caratteristica collinetta ovale sospesa sull’acqua e ricoperta fittamente da oltre un centinaio di cipressi, alcuni dei quali secolari. Questo luogo affascinante ha contribuito ad ispirare non solo scrittori e poeti, ma anche artisti come Giovanni Segantini, che realizzò diverse opere ambientate proprio su questo lago.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 80€ (viaggio in pullman riservato, biglietti d’ingresso, pranzo in ristorante, navigazione e approfondimento culturale)

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova)
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale Pranzo in ristorante
NON INCLUSO
Quanto non espressamente indicato come incluso


 Il Parco della Mandria in bicicletta
Oasi naturale tra castelli, ville e antiche cascine

Giorno
Sabato 11 maggio

Durata
1 Giorno

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Italia – Vaneria Reale

Raggiungiamo il paese di Venaria Reale per un nuovo itinerario di visita, un po’ particolare. Dedichiamo la giornata infatti alla vasta area naturale (oltre 3.600 ettari) della Mandria, destinata, a partire dal XVI secolo, a riserva di caccia della corte sabauda. Riconosciuto parco regionale nel 1978, La Mandria rappresenta oggi l’ambiente tutelato e recintato più grande d’Europa in cui vivono liberamente nei suoi prati e foreste numerose specie di animali selvatici e domestici: cervi, volpi, aironi, scoiattoli, cinghiali e cavalli. Una piacevole escursione in bicicletta (facoltativa) ci conduce alla scoperta di queste meraviglie naturalistiche, con veri e propri angoli di paradiso naturale. Il pranzo è in ristorante, con un menù legato alla tradizione piemontese. Dedichiamo il pomeriggio al notevole patrimonio storico-architettonico custodito nel parco: la scenografica Villa dei Laghi e il Castello della Mandria. Le sale del castello, con preziosi arredi originali, restituiscono il gusto e la personalità di Vittorio Emanuele II, che qui condivise parte della sua vita privata con la moglie morganatica Rosa Vercellana, la Bela Rosin. Una giornata quindi che trascorriamo tra arte e natura, storia e tradizioni, dove scoprire flora e fauna selvatica, seguendo il ritmo lento dell’ambiente naturale, con i suoi colori, i suoi profumi ed i suoi silenzi.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 80€ (pullman riservato, biglietti, escursione in bicicletta, pranzo in ristorante e approfondimento culturale)

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova)
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale Pranzo in ristorante
Escursione in bicicletta
NON INCLUSO
Quanto non espressamente indicato come incluso


 Le sorprendenti architetture della nuova Milano
Da piazza Gae Aulenti al City Life

Giorno
Domenica 12 maggio

Durata
1 Giorno

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Italia – Milano

Al pari delle grandi metropoli europee, Milano è in continua trasformazione e negli ultimi anni interi quartieri sono stati ridefiniti dai più grandi architetti internazionali. Dedichiamo l’itinerario di oggi a questo aspetto particolare della città, partendo dal quartiere di Porta Nuova, passeggiando lungo Corso Garibaldi e Corso Como. Arriviamo in Piazza Gae Aulenti, ai piedi dell’Unicredit Tower, il grattacielo più alto d’Italia, ideato dell’architetto Cesár Pelli. La piazza è il centro nevralgico del nuovo quartiere, dove ammiriamo anche l’installazione permanente delle “23 Trombe Dorate” dell’artista Alberto Garutti. A poca distanza sorge l’Unicredit Pavillion, caratterizzato dalla facciata in vetro e la struttura in legno lamellare. Ci spostiamo quindi nel quartiere Isola e scopriamo il Bosco Verticale, entusiasmante invenzione di Stefano Boero: due torri residenziali con oltre novecento alberi e più di duemila piante. Attraversando il quartiere, ci soffermiamo sulla Diamond Tower e sulla nuovissima Fondazione Feltrinelli di Herzog & de Meuron. Non dimentichiamo City Life, progetto firmato dagli architetti Zaha Hadid e Daniel Libeskind, nell’area dell’ex Fiera di Milano. Chiudiamo l’itinerario al grattacielo Pirelli, inaugurato nel 1960, geniale creazione di Gio Ponti, simbolo della Milano del secondo dopoguerra.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 60€ (viaggio in pullman riservato, biglietti d’ingresso e approfondimento culturale)

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova)
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale
NON INCLUSO
Bevande e pasti
Quanto non espressamente indicato come incluso


 La Via Julia Augusta
Una giornata archeologica nel finalese

Giorno
Domenica 19 maggio

Durata
1 Giorno

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Italia – Liguira

Protagonista dell’itinerario di oggi è il Ponente ligure, più precisamente il Finalese, territorio ricco di storia e cultura. Ci addentriamo nell’entroterra, nella Val Ponci, dove percorriamo l’antico tracciato romano della via Julia Augusta, importante e monumentale testimonianza della viabilità romana nella nostra regione. L’antica strada, voluta dall’Imperatore Augusto alla fine del I sec. a. C., aveva come obiettivo primario quello di collegare rapidamente Roma con la Gallia. Percorriamo il tracciato nei tratti più suggestivi, incontrando testimonianze dell’antico asse viario, tracce archeologiche e alcuni ponti di epoca romana, immersi in una rigogliosa natura. Per il pranzo libero raggiungiamo Finale Ligure, oggi vivace centro balneare, ma borgo dalle antiche origini. Passeggiando tra i vicoli del centro cittadino visitiamo i luoghi più importanti per la storia del borgo, pittoresco e piacevole. Raggiungiamo il Museo Archeologico, recentemente riallestito nel Complesso Monumentale di Santa Caterina in Finalborgo. Il percorso espositivo, attraverso reperti archeologici, ricostruzioni, diorami e ambientazioni scenografiche, ci permette di approfondire le caratteristiche del Finalese dalla Preistoria fino a oggi. Una giornata ricca di visite per scoprire le importanti tracce del passato del Ponente ligure.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 60€ (viaggio in pullman riservato, biglietti d’ingresso e approfondimento culturale)

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova)
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale
NON INCLUSO
Bevande e pasti
Quanto non espressamente indicato come incluso

Additional information

DestinazioneItalia
MeseMaggio
Durata1 Giorno