Tutti gli itinerari da 1 giorno del Mese di Maggio 2020

Date disponibili


 Simone Peterzano protagonista a Bergamo 
I GIOIELLI RINASCIMENTALI DELLA CITTÀ E LA MOSTRA ALL’ACCADEMIA CARRARA

Giorno
Sabato 2 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Bergamo

Una giornata dedicata a Bergamo, “il più bel luogo della terra”, secondo le parole di Stendhal, che si innamorò della Città Vecchia, dei suoi palazzi, delle sue cupole e delle sue torri. In mattinata visitiamo la mostra dedicata a Simone Peterzano, che nella sua pittura coniugò le peculiarità del colore veneto, desunto dal suo maestro, Tiziano, e la tradizione naturalistica lombarda, che sarà sviluppata poi dal suo allievo più illustre, Caravaggio. La mostra restituisce al pittore il giusto posto tra i protagonisti della storia dell’arte, oltre ad essere l’occasione per scoprire l’Accademia Carrara, che ospita diversi capolavori del Rinascimento. Dopo il pranzo libero, dedichiamo il pomeriggio a Bergamo Alta, dove visitiamo il centro storico, con la bella Piazza Vecchia, il ricco Duomo e la cappella Colleoni, capolavoro rinascimentale, in costante equilibrio tra la sobria semplicità del Medioevo e la scenografica spazialità del Rinascimento.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 60 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

 

 La Reggia di Colorno, in mongolfiera 
IL CASTELLO E I SUOI GIARDINI. LA STORIA DEL DUCATO IN VOLO

Giorno
Domenica 3 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Colorno

Un itinerario dedicato al parmense, incentrato su una delle residenze più belle dell’antico Ducato, la Reggia di Colorno, monumentale complesso abbracciato dal torrente Parma, circondato da uno splendido giardino. La reggia, antica rocca medievale, fu abitata dai Farnese e dai Borbone, e presenta oggi, tra le molte sale visitabili, gli appartamenti del Duca e della Duchessa, la Sala Grande e la neoclassica Cappella di San Liborio. Le sale, oltre a un’ampia quadreria, sono arricchite da arredi d’epoca: mobili, vasi, suppellettili, arazzi. A Barbara Sanseverino, moglie di Giberto Sanvitale, signore parmense, si deve poi il raffinato giardino all’italiana della reggia, con i suoi giochi d’acqua, le aiuole, le statue e le scenografiche fontane. Dopo il pranzo libero abbiamo la possibilità di ammirare dall’alto la reggia e i giardini, grazie a un imperdibile volo in mongolfiera, che ci permette di scoprire anche il magnifico paesaggio circostante.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 200 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale Volo in mongolfiera

 La valle Impero, tra Chiusanico e Lucinasco 
IL LAGHETTO DI LUCINASCO E LE SCULTURE DI LAZZARO ACQUARONE

Giorno
Sabato 9 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Liguria di Ponente

Colline argentate che rilucono al sole di maggio e vibrano al soffiare della brezza primaverile intrisa di salsedine: è questo lo spettacolo che si apre sui terrazzamenti della Valle Impero, che scopriamo con questo itinerario dedicato al Ponente. In mattinata raggiungiamo Chiusanico, dove visitiamo il Museo Raineri, antico frantoio, per scoprire i segreti della produzione dell’olio. La mattinata si chiuse al Museo della Lattina, una raccolta unica di latte e cliché originali, i cui primi esemplari risalgono a fine Ottocento. Il pranzo è in ristorante, per degustare i prodotti del territorio. Nel pomeriggio raggiungiamo il pittoresco borgo di Lucinasco, dove visitiamo la romanica chiesa di Santo Stefano, posta in posizione suggestiva sulla costa di un piccolo laghetto. Chiudiamo la giornata con il Museo di Arte Sacra dove, tra quadri e sculture, ammiriamo il gruppo ligneo del Compianto, uno dei più commoventi esempi superstiti di scultura medievale ligure.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 80 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale Pranzo in ristorante

 Saluzzo, le terre del Marchesato 
DALLA CAPPELLA MARCHIONALE DI REVELLO AL CICLO DELLA MANTA

Giorno
Sabato 16 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Piemonte

La giornata è dedicata all’antico Marchesato di Saluzzo, che esercitò il proprio potere nel cuneese per oltre quattro secoli. La mattinata è dedicata a Revello, cittadina d’arte ai piedi della valle Po, che conserva ancora resti delle fortificazioni antiche e suggestivi scorci medievali. Qui visitiamo la preziosa cappella marchionale dei Saluzzo, custodita all’interno dell’unica torre rimasta della residenza castellana cinquecentesca, dai notevoli affreschi datati al XV secolo. Le decorazioni raffigurano la vita di alcuni grandi santi e dottori della Chiesa, ma anche la famiglia del Marchese Ludovico II. Dopo il pranzo libero visitiamo il castello della Manta, misterioso ed affascinante maniero incastonato sulle colline cuneesi che custodisce, nel salone baronale, una delle più stupefacenti testimonianze della pittura del gotico internazionale, il ciclo dei Prodi e delle Eroine: un gioiello tardo-gotico dell’inizio del Quattrocento.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 70 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

 L’oasi di sant’Alessio e il castello di Chignolo Po 
NELLE TERRE DEI VISCONTI, QUANDO LA NATURA SI FA MERAVIGLIA

Giorno
Domenica 17 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Lombardia

Una giornata da trascorre tra borghi e abbazie, dove il tempo sembra essersi fermato al Medioevo, quando l’imperatore Federico Barbarossa percorreva le antiche strade del pavese nella sua discesa alla conquista dell’Italia. Attraversando le verdi colline della Valle Staffora, l’imperatore giunse a Oramala, dove dimorò al castello malaspiniano per alcuni giorni. Seguendo le tracce del Barbarossa visitiamo, in mattinata, il complesso dell’Eremo di Butrio, che conserva le reliquie del santo e importanti affreschi. Il pranzo è in ristorante, con un menù locale. Nel pomeriggio raggiungiamo Varzi, cittadina medievale che si dimostrò capace nel controllo dei commerci lungo la Via del Sale. L’impianto del borgo ricorda ancora quegli anni di traffici: sulle strette viuzze si affacciano i caratteristici portici che ospitano ancora oggi cantine e piccole botteghe, dove fermarsi ad acquistare, tra i vari prodotti, il celebre salame.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 70 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

 Il borgo di Montecarlo e le ville della lucchesia 
TESORI DI TOSCANA. LA VILLA, IL BORGO, IL GIARDINO

Giorno
Domenica 24 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Toscana

Un piacevole itinerario dedicato alle delizie di villa della campagna lucchese. In mattinata visitiamo Villa Mansi, famosa per l’eleganza delle sue linee architettoniche e per la bellezza dei suoi giardini. La struttura originaria, del Cinquecento, è arricchita da numerosi affreschi, tra i quali spiccano quelli del salone, opera neoclassica di Stefano Tofanelli, pittore molto aprezzato da Elisa Baciocchi, sorella di Napoleone. Seguendo la “Strada del Vino e dell’Olio”, arriviamo poi a Montecarlo, incastonato su un panoramico poggio, dove, dopo un percorso nel centro medievale, ci diamo il tempo per il pranzo libero. Nel pomeriggio visitiamo il parco di Villa Oliva, un gioiello architettonico, ancora di proprietà privata. Il parco, che visitiamo, ci immerge in un mondo fatto di fragranti profumi, dove specie arboree ed arbustive provenienti da varie parti del mondo, armoniosamente inserite in un gradevole contesto naturalistico.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 60 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

 Pistoia, la città dei pulpiti 
LA CITTÀ, IL CENTRO STORICO, I PALAZZI E LE CHIESE

Giorno
Sabato 30 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Pistoia

Perla d’arte della Toscana orientale, Pistoia costituisce uno dei luoghi in cui si fissarono i canoni della scultura italiana. Già nel Quattrocento, infatti, per le mirabili e complesse strutture che ne abbelliscono ancora oggi le numerose chiese, Pistoia veniva lodata e ribattezzata “città dei pulpiti”. La nostra passeggiata si snoda tra le vie del centro, dalla chiesa di sant’Andrea, dove l’attenzione è focalizzata sul pergamo di Giovanni Pisano, capolavoro della scultura del Trecento, fino a San Bartolomeo in Pantano, che racchiude interessanti marmi scolpiti duecenteschi. Il pranzo, libero, è in piazza Duomo, cuore cittadino, dove affacciano la Cattedrale, prototipo del romanico pistoiese, che custodisce il quattrocentesco altare di san Jacopo, e il battistero di san Giovanni, con il suo bel fonte intarsiato. Nel pomeriggio completiamo la visita del centro cittadino, piacevolmente rinnovato anche in occasione della nomina a Capitale della Cultura nel 2017.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 60 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

 Le Torbiere del Sebino e il borgo di Sarnico 
ARTE E NATURA SULLE SPONDE DEL LAGO DI ISEO

Giorno
Domenica 31 maggio

Durata
Intera giornata

Mezzo di trasporto
Pullman

Dove
Lombardia

La giornata è dedicata alle sponde meridionali del Lago di Iseo, per un affascinante percorso tra borghi medievali, antichi monasteri e splendidi scorci naturalistici. La mattinata comincia a Sarnico, borgo lacustre caratterizzato da un compatto nucleo antico, con vicoli, sottopassaggi e case a portico, serrato a semicerchio intorno alla quattrocentesca chiesa di San Paolo, che ospita un interessante ciclo di affreschi coevo. Il pranzo è libero. Nel pomeriggio visitiamo, con una passeggiata guidata, il parco delle Torbiere del Sebino, zona umida ricca di canneti e specchi d’acqua attraversata da suggestive passerelle in legno e facili sentieri. Sfruttato nell’Ottocento dalle ferriere bresciane, il sito è oggi una riserva naturale, prezioso habitat di uccelli acquatici. Chiudiamo il pomeriggio con la visita allo splendido monastero di San Pietro in Lamosa, che conserva un bel ciclo di affreschi cinquecenteschi.

PRENOTAZIONE OBBLIGATORIA
Quota di partecipazione 70 € 

PARTENZA/ARRIVO Piazza della Vittoria (Genova) – Bar Parador
Orario di partenza / ritorno 07.30 – 20.00
INCLUSO
Viaggio in Pullman riservato Biglietti d’ingresso
Approfondimento culturale

Additional information

DestinazioneItalia
MeseMaggio
Durata1 Giorno